Best Art Vinyl Italia nasce nel 2011 grazie a Paolo Zamma di Art Vinyl.it sull’onda del grande successo di Best Art Vinyl Internazionale, concepita dai fondatori Art Vinyl Uk nel 2005. Per garantirne la crescita collaborano in partnership dal 2014 al progetto BAV Italia Monia Piazzi e Gianmarco Silvi (Nickname snc azienda di consulenza dedicata al music business), proprietari del negozio di dischi indipendente SEMM Music Store & More e headquarter di BAV Italia.

Mauro Del Rio di BDC28: tecnologo e imprenditore, founder di Buongiorno spa, appassionato di arte contemporanea e di musica, oggi collezionista. Con la moglie Lucia Bonanni condivide il progetto BDC (Bonanni Del Rio Catalog), ovvero un insieme di attività e produzioni relative ad arte contemporanea e dintorni fatte di eventi, oggetti, luoghi, ognuno identificato da un numero progressivo - e lo spazio di Borgo delle Colonne 28 a Parma.

BEST ART VINYL - Concept

Come hanno ampiamente dimostrato titoli quali “Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd, l’omonimo esordio dei Velvet Underground o “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” dei Beatles, solo per citarne alcuni, la copertina di un album può vivere di vita propria a prescindere dalla musica: dipinti, fotografie, elaborazioni digitali e illustrazioni di ogni genere riescono a diventare simbolo di un’epoca, imprimendosi anche nella memoria di chi non necessariamente è un cultore delle sette note. Una “sfida” dal taglio assolutamente originale, quella di Best Art Vinyl, che in breve è divenuta un appuntamento importante nel calendario dei media perché raccoglie ogni anno le opinioni e i gusti sull'arte e il design nella musica a livello globale

Grazie all’impegno e all’entusiasmo, Best Art Vinyl nella sua edizione inglese e in quella italiana, vede ogni anno crescere il riscontro da parte del pubblico e la propria visibilità nel calendario dei media, raccogliendo le opinioni e gusti sull’arte e il design a livello globale e sollevando l’interesse di testate giornalistiche nazionali e internazionali quali BBC e il New York Times.

Tutte le informazioni e le news sull’iniziativa potranno essere seguite anche attraverso i social media e in particolare Facebook e Instagram o cercando l’hashtag #BestArtVinylIT




BEST ART VINYL ITALIA - La mostra

Anche quest’anno sarà possibile visitare l’esposizione permanente delle 50 opere internazionali partecipanti a Best Art Vinyl presso SEMM Music Store & More a Bologna (Via Oberdan 24/f), negozio di dischi indipendente che è soprattutto luogo di incontro e aggregazione culturale. Proprio nello store bolognese in occasione del “Record Store Day 2018”, la giornata mondiale che ogni anno celebra i negozi di dischi indipendenti che si è tenuta sabato 21 aprile è stata inaugurata Best Art Vinyl Italia 017 la mostra permanente delle 50 opere/copertine partecipanti per l’Italia. Un’occasione perfetta per celebrare l’importanza della musica e di ciò che vi ruota intorno.




BEST ART VINYL ITALIA - Mostra itinerante

Grazie alla collaborazione con Del Rio, Best Art Vinyl Italia inaugura il suo progetto itinerante della mostra esponendo a partire dal 24 Aprile - 16 maggio 2018 presso BDC28 la tripletta vincitrice decretata dal voto pubblico “People Adward” di tutte le edizione di Best Art Vinyl Italia dal 2011 - 2017, con l’aggiunta della prima copertina vincitrice del “Critic’s Choice Award” 017, scelta dal voto di una giuria di qualità composta di addetti ai lavori del mondo della musica, media,moda e arte. In esposizione 22 copertine della discografia italiana che mettono in risalto la creatività degli artisti che operano e lavorano a stretto contatto con la scena musicale italiana.




BEST ART VINYL ITALIA and the winner is… - CONTEST

Best Art Vinyl Italia affianca alla versione internazionale il proprio contest tutto italiano che premia con il “PEOPLE AWARD” il creativo che ha realizzato la cover più votata da un pubblico vastissimo di utenti che indicano la loro preferenza tra quelle selezionate come le più meritevoli dal punto di vista puramente creativo pubblicate in formato vinile nell’anno appena concluso.

Quest’anno la copertina che si è aggiudicato il premio “People Award” è stata realizzata da Eleonora Ballarè che ha creato l’illustrazione di “Journey of a Bad Boy” di Mac & Dani Brutal Toys, seguita da Lana Tustich per il disco “Seven” della band The Watch, ed infine Andrea Cara (Inkline Design) che firma la copertina di Heavy Lips! della band Gorilla Pulp.

Il premio “Critic’s Choice Award” è stato assegnato all’opera di Gianluigi Toccafondo per il disco di C’mon Tigre “Elephant Remix”.




“PEOPLE AWARD”

Best Art Vinyl Italia, giunto oggi alla settima edizione, ha visto tra i vincitori delle passate edizioni, Angela Monteiro per Two Bit Dezperados nel 2011, Enrico Fontanelli per OfflagaDiscoPax nel 2012, Pasquale De Sensi per Julie's Haircut nel 2013, Dario "Dr.Pepper" Maggiore per lo split di Hessa/Egeria nel 2014, Pasquale De Sensi per Umberto Maria Giardini nel 2015 ed infine Carmelo Marturano per Emilio Sorridente nel 2016.




“CRITICS CHOICE AWARD”

Tra le principali novità di quest’anno – Edizione 017 – l’inserimento al fianco del voto in modalità people choice il voto di una giuria di appassionati esperti e critici del mondo artistico e musicale, tra i quali si scorgono i nomi di Manetti Bros (reduci dalla recentissima vittoria del David di Donatello) Stefano Fiz Bottura (Rock.it), Nicolò Cerioni (con Sugarkane cura styling e coordinamento immagine di artisti come Jovanotti, Laura Pausini, Gianna Nannini e molti altri per copertine di album, servizi fotografici ecc), Carlo Massarini (giornalista), Luca De Gennaro (Radio Capital, Direttore Artistico MTV e VH1), Massimo Oldani (Radio Capital), Sergio Ricciardone (Club2Club), Carlo Pastore (RadioRai, Direttore Artistico MI AMI) e molti altri.

La giuria ha scelto per l’edizione del BAV Italia 017, la copertina di C’mon Tigre “Elephant Remix” realizzata dall’artista Gianluigi Toccafondo.